Come rilassare le zone corporee in cui si accumula la tensione?

Semplici esercizi e consigli per chi lavora molte ore seduto o in piedi

Quando si è preoccupati, nervosi o tesi va sempre a finire che arriva il mal di schiena. Io lo so bene e me ne accorgo dal modo in cui le persone si stendono sopra di me per riposare.

Ma non preoccuparti, mi hanno creato perfetto proprio per darti una mano! Posso offrirti relax e comfort totale, grazie ai miei strati in Memory, ma posso anche darti qualche dritta su come “alleggerire” le parti del corpo in cui si accumula più tensione.

Prima però ti faccio qualche domanda:

  • Quante ore passi su una sedia scomoda dietro alla scrivania?
  • Quanto tempo trascorri in piedi a lavorare?
  • Hai piccoli diavoletti che fuggono qua e là ai quali devi correre dietro costantemente?

A volte la tensione è solo una questione di postura non corretta, altre volte invece è colpa dello stress, dell'ansia e dei tanti pensieri che ognuno ha per la testa, e il risultato può essere un leggero fastidio muscolare così come una contrattura più seria.

E allora sai che ti dico? Stenditi, rilassati e leggi in che modo puoi prenderti cura della tua schiena de del tuo collo, autonomamente, allentando un po’ la tensione.

Iniziamo con un semplice esercizio di ginnastica:

  • Se senti la zona lombare contratta, per intenderci quella immediatamente sopra il fondoschiena, prova a sdraiarti e ad afferrare le ginocchia con le mani. Ora solleva il busto in modo da inarcare leggermente la schiena e inizia ad oscillare: lentamente, avanti e indietro. In modo da consentire alle vertebre di distendersi. Se passi molte ore del giorno in piedi questo esercizio fa per te.

Ogni tanto stiriamo i muscoli del collo e della schiena:

  • Da seduto incrocia le braccia davanti al busto appoggiando il palmo delle mani alle spalle. Gira le spalle una volta verso destra, rivolgendo il capo nella direzione opposta, e una volta verso sinistra. Mantieni la posizione circa 15/20 secondi per lato. Se passi molte ore del giorno seduto questo esercizio può darti una mano ad alleviare la tensione muscolare.

La sera, prima di dormire, massaggia con cura i piedi:

  • Hai mai pensato a quanto è importante questa parte del nostro corpo? E a quanto è bistrattata? I piedi ci sostengono tutto il giorno, tutti i giorni! Il minimo che possiamo fare è coccolarli un po’, prima di andare a dormire. Parti dal bordo esterno della pianta del piede – secondo la riflessologia plantare corrisponde alla colonna vertebrale – poi prosegui massaggiando il tallone e finisci massaggiando sotto l'alluce con un movimento lento e circolare.

Ecco, come va ora? Che tu sia o meno sopra di me, ti senti un po’ più… disteso?

  • 1

    SCEGLI LA TAGLIA GIUSTA PER TE

  • 2

    LO RICEVI A CASA TUA SENZA SPESE AGGIUNTIVE

  • 3

    PROVALO IN OGNI SITUAZIONE

  • 4

    100 GIORNI PER SCOPRIRE SE FA PER TE: SODDISFATTO O RIMBORSATO AL 100%

i'm matte

Questo sito fa uso di cookie tecnici e analitici e, previa manifestazione del consenso, cookie di profilazione di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione dell’utente. Per prestare il consenso, premere OK. Per maggiori informazioni o negare il consenso LEGGI DI PIÙ